CRATSCHLA 2019 CAMPO ALLENAMENTO ENGIADINA 2019

L’ottava edizione del campo d’allenamento all’ostello della gioventu di St Moritz ha portato 36 giovani USCini

Nella giornata di sabato il campo è partito in condizioni ideali dopo i primi tuffi nel lago di Savognin una volta preso possesso delle camere il grosso del gruppo è andato al Lej Marsch per alti tuffi mentre gli U16 ed i mezzofodisti si spinti fino al lago di Champfer e sfidando le camere d’aria particolarmente sensibili , grazie alla granade abiiità di Louis si sono goudti una bella pedalata. In serata Marco reduce da un bel secondo posto al Vertical Sanbe si è aggiunto alla comitiva

CAPI GRUPPO Nina, Simone,Céline, Marco, Damian

Venerdì 16.08.2019

7:55 Sveglia

8:00 Colazione (Dormicchiando ancora)

9:10 U14 partono per pista finlandese

9:45 U16 Ripetute vecchi barcollando attorno al lago

9:54 Scoperta di una betulla cresciuta miracolosamente in pista

10:07 Foto con betulla miracolosa

11:51 Ultimo bagnetto nel fiume per i + temerari

12:30 Il solito pranzo

12:51 Il solito pranzo per i ritardatari

14:30 Giochi senza frontiere

16:41 Il meritato Bagno in piscina

17:34 Renny si addormenta tra le bolle

18:48 Caduta della betulla causa assenza di radici

19:30 L’ultima cena (Da Vinci ci ha fatto visita)

21:00 La tanto attesa premiazione

21:01 La notte é giovane

02:17 Una nuova betulla viene piantata

03:52 l’USC è on fire

04:27 Sperando di non svegliarci più inciampiamo nei letti

GINI TONIC Céline, Vera, Pauline, Aurora, Florian, Cecilia

Giovedì 15.08.2019

DRINN DRINN, SVEGLIAAA, GNAM GNAM, FORZA FORZA,

così si riassume la nostra mattinata. A parte gli scherzi, i gruppi si sono divisi per un nuovo allenamento mattutino. Agli U14 sono toccate le staffette al campo da Polo, seguite da un’esibizione circense di piramidi umane. Gli U16, più Marco e Giorgia, si sono diretti in pista per poi proseguire verso il lago, in fila indiana come si fa al preasilo. Gli sprinter, rotti, affaticati e distrutti si sono cimentati in ripetute più o meno lunghe. I due disertori, Dempy e Perry, dopo essersi gonfiati a suon di pesi, si sono avventurati nella selva oscura, che li ha colti di sprovvista: Perry, con aggraziata eleganza, si è spianato come solo un milanese sa fare (bravo Perry). Ora di pranzo: buon appetito!! Il pomeriggio è iniziato nel migliore dei modi: con una bella foto di gruppo (o meglio tre) sotto la pioggia e alla mercé di un vento gelido. Tra disco, giave, alto, lungo, ostacoli, velocità e corsette, l’allenamento si è svolto in completa tranquillità… se non fosse stato per due piccoli incidenti. Vero Costan? Ti è piaciuto lo scontro? E Marco? Pensavi di saltare in piscina? Dopo un rifornimento alla Denner/Coop, essenziale per i golosi, e un riposino tattico, è arrivata l’ora di cena: buon appetito! Ora ci saranno i consueti giochi di squadra, dove i Gini Tonici spaccheranno di brutto sicuramente tutti e tutto, risalendo la classifica generale. Per oggi è tutto, vi auguriamo tutto il bene del mondo, buona notte e a domani. Amen.

I Gini Tonici vi mandano un bacio!!!

p.s: non abbiamo spaccato niente…

Jogger Meister (Damian, Louis,Carolina, Kora, Morena, Chiara

Mercoledì 14.08.2019

Vista dalla VAL FEX

Driin! La sveglia é suonata, come tutte le mattine, nella stanza dei grandi, alle 7.55 Ups volevamo dire alle 7.30. Per tutti gli altri, vige la legge del Renny. La colazione è come sempre abbondante e sostanziosa. Nonostante ciò in un batter d’occhio siamo pronti sulle nostre sfreccianti biciclette. Stop mancano le camere d’aria, lucchetti e borracce… insomma manca tutti. Niente Paura ci pensano gli U14. Passando per fantastici borghi di montagna di Champfer, Silvaplana raggiungiamo la partenza della teleferica mei pressi di Sils, dove lucchettiamo le nostre bici. Li ad aspettarci troviamo già la superba Chiara che minuzia ripone i nostri caschi nella sua limousine VIP o non VIP. A tutti è stato distribuito il biglietto di risalita, ma attenzione … il nostro africano bianco (Marco) sale a corsa( Ndr il nostro grande Kenyano Bianco Wanders lo abbiamo incorciato ad inizio della trasferta che volava). Arrivati in cima alla teleferica e dopo aver scambiato 4 chiacchiere con delle caprette barbute e delle galline elettrizzate. Abbiamo iniziato la nostra scalata verso il Lej Grischus. In lunga fila indiana tra leccate e selfie con le fantastiche delle alte vette di St Moritz, siamo giunti dopo 1h20 alla nostra metà, dove abbiamo addentato i nostri panini ritardatari. Dopo che qualche coraggioso ha rischiato la broncopolmonite gettandosi nelle gelide acque del laghetto mentre altri si appisolavano al sole, siamo discesi candidamente a valle (scortati dal gruppo esplorazione che ha fatto scorta di formaggi),dove , riprese le nostre navette a pedali abbiamo guadagnato la via di casa . L’after-party è stato a base di Beach volley, docce, pisolini tattici. Dopo cena abbiamo completato l’opera con dei giochi insolitamente più asteriscati (BARONI)

Passiamo e chiudiamo

Buona noschy a tutti.


Martedì 13.08.2019

La solita routine la sapete già, dunque passiamo agli allenamenti. Gli U14 sono montati in sella e si sono diretti verso il campo da polo Elody e Cecile hanno gestito l’allenamento composto da diversi giochi di reazione mentre Pauline ha diretto lo stretching. Il gruppo di Johanna con i due mezzofondisti Marco e Giorgia, hanno eseguito l’estenuante gioco dei dadi . Il vecchio Damian ha indossato i suoi super occhiali veloci ed ha cominciato a sfrecciare per i sentieri di St Moritz. Nel frattempo i velocisti si sono spaccati tutti grazie a delle ripetute, seguite da classico recupero al fiume. Dopo pranzo un temporale ci ha colti alla sprovvista ma per fortuna i nostri benevoli allenatori hanno organizzato un gioco all’interno dell’ostello durato fino alla fine della pioggia.

Dopodiché la maggior parte degli atleti si è recata allo stadio per allenarsi in diverse discipline tecniche. Nel mentre il povero Perry ,infortunato, il suo unico punto di riferimento Marco, insieme hanno raggiunto le fanciulle Vera, Céline,Giorgia e Nina in palestra, dove hanno potuto accrescere in maniera esponenziale la propria massa muscolare.(Tutto testimoniato da uno strepitoso video). In preparazione al torneo a cui parteciperanno, i grandi si sono defaticati con un bella partita a Beach volley. Dopo la cena sono arrivati i tipici giochi serali con alcune sfide davvero coinvolgenti. Anche martedì è già terminato si va a letto pensando alla passeggiata di domani Buona notte a tutti.

Big Food (Nina, Matteo, Tommaso, Matilda, Lea, Caterina, )

Lunedì 12.08.2019

Come ogni mattina le sveglie ci tirano giù dal letto puntualmente alle 7 e mezza. La colazione ci aspetta abbondante e rigenerante per caricarci per la giornata che ci aspetta. Dopo che Siamo ci ha deliziati con la lettura del diario di ieri ci siamo preparati per gli allenamenti. I più piccoli si sono cimentati in un sempre divertente orientaselfie che li ha portati a visitare il centro di St. Moritz. Gli U16 hanno fatto alcune ripetute in pista con la mezzofondista Giorgia mentre i più vecchietti hanno faticato parecchio cimentandosi un in una serie di ripetute in salita e poi in pista. Il pranzo ha entusiasmato la nonna Vera che in seguito all’abbuffata di patatine hamburger e angurie si è spontaneamente proposta di fare le ripetute da 400 m . Un pomeriggio meteo incerto ha spinto gli allenatori a programmare allenamenti non troppo faticosi U16 e U14 sono andati in pista per svolgere le discipline tecniche, tranne alcuni temerari che si sono inoltrati nel ignoto mondo del ciclismo con Leonida.I vecchi hanno fatto allenamento bici-corsa nei pressi di Silvaplanache in realtà tranquillo non era). Il pomeriggio è proseguito con le prime missioni alla Denner e alla Coop alcuni più temerari hanno rilassato i muscoli delle gambe nel fiume. Costan con il Perry, attirati dalla vista degli Strudel si sono fatti convincere (e non ci è voluto molto) ad assaggiarli i loro compagni si sono dovuti accontentare di gustose noccioline.

Dopodiché è arrivato il momento della cena, da tutti trepidamente attesa; per fortuna si è rivelata molto abbondante. Dopo una pausa necessaria a digerire il pasto sono iniziati i giochi a squadre, che hanno risvegliato in noi un agguerrito spirito di competizione, che ci ha accompagnati per tutta la serata.

Anche il secondo giorno di campo è trascorso in armonia. È finalmente venuto il momento di riposarci.

Buona notte a tutti


Cosmoboltitan (Simone, Giorgia,Federica,Gaia,Lara G. Lara S

Domenica 11.8.2019

Bentornati all’annuale campo d’allenamento a St Moritz. Se ci seguite ogni anno saprete già di cosa stiamo parlando, ma teniamo a ricordarvelo per la settima volta:

Ci siamo svegliati alle 7.30 o così facciamo credere ai nostri allenatori, e dopo una ricca e sostanziosa colazione, ci siamo divisi nei vari e nuovi gruppi. Gli U14 e i veterani, in sella alle loro bici si sono recati al campo da polo, dato che il magico anello rosso era occupata da qualche scarso triathlon (N.d.r Triathlon di St Moritz). Mentre gli U14 facevano bici-corsa, i veterani hanno svolto qualche ripetuta. Invece gli U16 più due intrusi (Giorgia e Marco) si sono avventurati nel fitto del bosco seguendo il percorso vita per ben 2 volte!.

Molto affamati ci siamo ritrovati per un abbondante pranzo (tranne Morena e Federica).

Al pomeriggio siamo andati finalmente alla pista per svolgere discipline tecniche. Il riscaldamento è stato particolarmente entusiasmante e violento : tra scontri e nasi spiaccicati possiamo essere felici di essere tutti interi (o quasi).

L’allenamento si è svolto nel migliore dei modi e per rigenerare le gambe, qualche atleta si è poi recato al fiume. Dopo un’ottima cena, sono nuovamente cominciati i giochi a squadre dove : “big-food”, “Jogger Meister”, “Gini Tonici”, Aperol Sprinter” e chiaramente noi, i «cosmoboltitan” si sfideranno fino all’ultimo goccio di sangue . Se qualcuno non torna a casa sapete perché…

Buona notte e a domani